Seguici su Facebook    Seguici su YouTube

Lilian Comuzzo

Lilian Comuzzo inizia gli studi musicali all’età di nove anni. Nel 2005 si iscrive ai corsi di Violino e Pianoforte presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma nel 2005. Dal 2006 al 2009 inizia a conoscere la musica sinfonica partecipando all’”EYMW” (European Youth Music Week). Con il pianoforte conseguirà il Compimento Inferiore (sostenuto nel febbraio del 2011), per poi dedicarsi alla composizione musicale.

A partire da marzo 2012, intraprende un’intensa attività sinfonica entrando a far parte dell’Orchestra del Conservatorio “A. Boito” di Parma e partecipando a diversi concerti, molti dei quali  con il M° Roberto Cappello in veste di solista, suonando sotto la direzione dei Maestri Matteo Pagliari, Carla Del Frate, Marco Dallara, Fabrizio Cassi, Alberto Martelli e Andrea Battistoni.

Nell’ambito della rassegna concertistica “Incontri musicali”, il 18 giugno 2012 esegue insieme al pianista Fabrizio Castrichini e al clarinettista Richard Bodria presso la Casa della Musica (Parma) il trio Voyage di Giovanni Sollima.

Dal 22 al 27 Novembre 2012 prende parte alla Masterclass di Musica da Camera “Mozart e dintorni, organizzata dalla Fondazione Alma Mater e tenuta dai Maestri Pierpaolo Maurizzi, Yves Savary e Rainer Honeck presso la Villa Gandolfi Pallavicini (Bologna).

Il 27 febbraio del 2012 partecipa, come orchestrale, alla Masterclass di Direzione d’orchestra “La Sinfonia Classica”, tenuta dal M° Umberto Benedetti Michelangeli.

Il 13 giugno 2013 suona con l’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna in occasione di un concerto dedicato ai giovani talenti del Conservatorio.

Nell’Ottobre del 2009 inizia a frequentare il corso di durata biennale di Analisi musicale tenuto dal M° Giovanni Barzaghi, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode.

La passione riscontrata all’interno di tale corso e il desiderio di passare dall’analisi alla creazione musicale la porteranno ad iscriversi a Composizione con il M° Luca Tessadrelli a partire dal 2011, prima come uditrice poi come effettiva. Dapprima si cimenta con una breve Romanza per violino e pianoforte, alla quale segue la sua prima composizione significativa, la Ciaccona per violino solo, scritta per l’occasione dell’omaggio ai compositori (5 dicembre 2013) per il settecentocinquantenario dalla costruzione dell’Auditorium del Carmine, eseguita dalla sorella Marie Comuzzo. Tale composizione è stata poi riproposta il 30 maggio presso la stessa sede durante l’importante seminario “Il testo tradito”, dedicato alla Ciaccona di Johann Sebastian Bach e condotto dal M° Luigi Abbate, docente di composizione presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Successivamente partecipa alla seconda edizione del Concorso di composizione “Ilaria Rambaldi” (Febbraio 2014) presentando il brano “Timore e Tremore”, un Trio per oboe, clarinetto e fagotto. La composizione è giudicata meritevole di segnalazione da parte della Commissione del Concorso e pertanto eseguita l’11 Aprile 2014 a Lanciano presso l’Auditorium Diocleziano insieme ai brani vincitori.

Nel 2014 compone le musiche di scena per lo spettacolo teatrale ideato dalla madre, Mirjam Brückner, dal titolo „Risveglio da un sogno di una notte di mezza estate„, rappresentato il 26 luglio 2014 presso il Teatro Comunale Malatesta a Montefiore Conca, in provincia di Rimini.

Nell’A.A. 2014/2015 compone un Concerto per Ottavino, Arpa e Archi, eseguito il 19 giugno 2015 in occasione del Concerto dei compositori.

Nello stesso A.A., all’interno del Corso di Strumentazione e Orchestrazione, realizza una versione per orchestra da camera della Ciaccona di Tomaso Vitali.

Il 30 Ottobre 2015 consegue la Laurea di I livello in Violino sotto la guida della Prof.ssa Grazia Serradimigni con valutazione 110/110. Sotto la guida del M° Tessadrelli scrive una tesi incentrata sul confronto tra il violinismo delle Ciaccone di Tomaso Vitali e di Ferdinand David e la Ciaccona per violino solo composta da lei stessa: „Aspetti esecutivi e compositivi del violinismo della Ciaccona di Vitali a confronto con una rivisitazione contemporanea

Nel mese di marzo dell’A.A. 2015/2016 vince la borsa di studio della categoria “Composizione” offerta dal Lions Club di Parma e Provincia e riservata agli studenti del Conservatorio “A. Boito” di Parma. Il 17 aprile 2016, in  occasione del Concerto dei vincitori delle borse di studio, si esibisce eseguendo personalmente la sua Ciaccona per violino solo presso l’Auditorium del Carmine.

Attualmente frequenta il II anno del Triennio Superiore di Composizione presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida del M° Luca Tessadrelli.